L'invenzione del passato nel XVIII secolo. Convegno annuale SISSD 2019 - Call for papers entro il 31/1/2019

 

"Enlightenment Identities" - XV Congresso internazionale ISECS (31 gennaio 2019: scadenza richiesta di borse di studio; 1° febbraio 2019: scadenza call for papers)

 

Incroci europei nell’epistolario di Metastasio - Genova, 6-7/12/2018

 

Le carte vive. Epistolari e carteggi nel Settecento PDF  | Stampa |
Pubblicazioni

2011 - Corrado Viola (a cura di), Le carte vive. Epistolari e carteggi nel Settecento, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura

INDICE

Per un bilancio a distanza di ALBERTO POSTIGLIOLA

Premessa di GIAN PAOLO MARCHI

Introduzione di CORRADO VIOLA

 

METODI E PROSPETTIVE

ARMANDO PETRUCCI, Prologo

GIAN PAOLO ROMAGNANI, Epistolari e carteggi nella storiografia italiana ed europea sul Settecento

SABINE SCHWARZE, La forma epistolare fra scrittura privata, critica letteraria e prosa scientifica. Un tentativo di tipologia testuale

FABIO FORNER, Per una storia dell’epistolografia nel Settecento

BRUNO CAPACI, Modelli e occasioni epistolari del Settecento

BRIGITTE DIAZ, État des études épistolaires en France

SERGIO BONAZZA, I carteggi e gli inizi della slavistica moderna

 

NEL PARNASO DELL’EPISTOLOGRAFIA

GIAN PAOLO MARCHI, Per l’epistolario Maffei: il carteggio con Giovanni Poleni

GIUSEPPE NICOLETTI, Fra erudizione, antiquaria e amministrazione: Ferdinando Galiani e gli amici di Toscana

WILLIAM SPAGGIARI, «Seguitar le Muse». Sul Parini epistolografo

GILBERTO PIZZAMIGLIO, «Siccome io studio l’umanità…»: polemiche teatrali e spunti autobiografici nell’epistolario di Carlo Gozzi

GIANLUCA SIMEONI, Umori e interlocutori nell’epistolario di Giacomo Casanova

ANGELO FABRIZI, Alfieri o della «ripugnanza allo scriver lettere» (aggiornamento sull’epistolario alfieriano)

LUCA FRASSINETI, Vincenzo Monti epistolografo: aggiornamenti e note

ELVIO GUAGNINI, Con «aurea penna». Qualche considerazione sulla corrispondenza epistolare di Carlo Castone Della Torre di Rezzonico

ANGELO COLOMBO, «È sempre un giorno di festa per me quello in cui ricevo una lettera di Breslavia». Gian Giacomo Trivulzio e Karl Witte tra filologia e letteratura

 

TRA ARCHIVI E BIBLIOTECHE: NOTIZIE DI SCAVI

PAOLO BARTESAGHI, Le lettere di Carl’Antonio Tanzi a Lodovico Ricci, tra vicende personali ed eventi culturali della Milano di metà Settecento

ALFREDO BUONOPANE, «Tutto son pronto a sacrificare per Iscrizioni». La formazione del Museo Maffeiano tra amore per l’epigrafia e ossessione collezionistica nell’epistolario di Scipione Maffei

SIMONA CAPPELLARI, Epistolario edito e inedito di Giuseppe Acerbi

CRISTINA CAPPELLETTI, Elementi di filologia dantesca nel carteggio Dionisi-Bodoni

GIOVANNI CATALANI, La lumaca, la gallina e i figli del diavolo. Le lettere di Gianrinaldo Carli a Saverio Bettinelli

CLAUDIO CHIANCONE, Effetti e affetti della Rivoluzione in Italia. Dalle lettere di Giuseppe Greatti a Lavinia Florio Dragoni (1796-1797)

FABIO DANELON, Un progetto «temerario». Il piano per l’edizione dei carteggi di Giammaria Mazzuchelli

ANDREA DEL BEN - ENRICO LUCCHESE, Per l’Epistolario di Gian Domenico Bertoli (1676-1763)

FABIANA DI BRAZZÀ, Cesarotti nelle testimonianze epistolari del suo tempo

MATILDE DILLON WANKE, Se «Ticofilo Cimerio» è anche «Tirsi». Dal carteggio tra il Bertòla e Lesbia Cidonia

MICHELA FANTATO, «Cominciando ad esercitarmi nei doveri della mia carica»: per la (ri)edizione delle lettere diplomatiche di Goldoni

ENNIO FERRAGLIO, Il carteggio di Angelo Maria Querini. Stato e prospettive dei lavori

STEFANO FERRARI, L’epistolario di Fortunato Bartolomeo De Felice e il transfert culturale italo-elvetico

DARIO GENERALI, L’edizione del carteggio di Antonio Vallisneri

ELENAGRANUZZO, Il carteggio Cicognara alla Biblioteca Estense di Modena

FABIO MARRI, Eppur si muove: nomi vecchi e nuovi tra i corrispondenti di Muratori

MAURIZIO MARTIRANO, Le avventure dell’Epistolario di Vincenzo Cuoco

ROSA NECCHI, «Venga omai a diradare le tenebre». Erudizione e poesia nel carteggio Rezzonico-Paciaudi

PAOLO PELLEGRINI, Il contributo degli epistolari settecenteschi alla storia del libro. Lucio Doglioni, Rambaldo degli Azzoni Avogaro e una lettera ai Remondini

INES PEPER, Il carteggio erudito di Giovanni Benedetto Gentilotti d’Engelsbrunn (1672-1725), bibliotecario imperiale

FRANCESCO PREMI, I carteggi privati come fonte per la storia militare: due case-studies

RENZO RABBONI, Le lettere ad Antonio Conti nella Raccolta Piancastelli

ANNA MARIA SALVADÈ, «Per utile, e vantaggio comune». Le lettere editoriali di Antonio Zatta a Giammaria Mazzuchelli

 

APPENDICE

FRANCO ARATO, Il corno del postiglione. Presentazione dei volumi del «Cres»

Indice dei nomi